Violet Chachki: tra drag e burlesque

Se sei un fan del drag sicuramente avrai sentito parlare di Violet Chachki: una delle queen di Drag Race più influenti al mondo! Ma vuoi scoprire qualcosa in più su di lei? Beh, allora sei nel posto giusto! Conosciamola insieme!

Biografia e qualche scoop

Violet Chachki è il nome drag di Jason Dardo, che nasce il 13 giugno 1992 ad Atlanta, Georgia.

A 19 anni inizia ad interessarsi al drag e costruisce il suo personaggio, prendendo come ispirazione per il nome Violet un personaggio del film Bound – Torbido Inganno, interpretato da Jennifer Tilly ed aggiungendo Chachki prendendo spunto da una variante in lingua yiddish del tchotchke, che può essere un oggetto decorativo, ma si può usare anche per riferirsi ad una bellissima donna.

Per un po’ ha studiato design e moda al College, ma poi ha interrotto gli studi per dedicarsi interamente alla carriera da drag queen. E’ da quel momento che ha iniziato ad esibirsi ed è diventata un’artista abituale al bar Jungle di Atlanta. Grazie a queste prime esibizioni ha ottenuto molta visibilità nel mondo drag e non.

Una sua particolarità, per cui molte altre queen la invidiano, è la sua vita strettissima, grazie alla quale può indossare dei corsetti in grado di farti perdere il fiato solo guardandoli.

Infine, come dimenticare il punto di partenza della sua fama mondiale: è stata la vincitrice della settima stagione di Drag Race!

La passione per il burlesque ed altre ispirazioni

Il burlesque è probabilmente una delle ispirazioni più grandi per quanto riguarda lo stile drag di Violet, infatti le sue esibizioni prendono spesso spunto da quella forma d’arte.

Il traguardo più importante raggiunto dalla nostra queen, però, è stato partecipare allo show della stella del burlesque Dita Von Teese ‘The Art of the Teese’, a Chicago, Houston e Dallas.

Dita Von Teese è anche una grande fan di Violet, tant’è che durante la sua partecipazione alla settima stagione di Drag Race non mancava mai di fare il tifo per lei su Twitter!

Un’altra fonte di ispirazione da cui la nostra giiiirl prende spunto per la sua magnifica drag persona è tutto ciò che è eccessivo e glamour e, soprattutto, non manca mai di guardare ai migliori look degli anni ’60 e ’70.

Noi personalmente adoriamo Violet! Voi invece cosa ne pensate? Fatecelo sapere!

Be the first to comment on "Violet Chachki: tra drag e burlesque"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*