Heidi N Closet: da small town girl a superstar?

Heidi N Closet

Solo 500 follower su Instagram prima del Ruveal della dodicesima stagione di Drag Race. Heidi N Closet non sa cosa significa essere sotto i riflettori ed avere un grande seguito, ma sarà questa l’occasione giusta per imparare a conviverci?

Dal North Carolina a Rupaul’s Drag Race: la scalata di Heidi N Closet

Trevien Anthoine Cheek, aka Heidi N Closet, nasce a Ramseur, NC, il 29 Settembre del 1994. Già da adolescente faceva parte della compagnia di danza della sua scuola e quando ha scoperto il drag ha potuto dimostrare il suo talento e fare ciò che le piaceva di più: esibirsi!

Il suo nome può essere letto come ‘hiding in closet’ per capirne meglio il senso. Infatti, l’espressione inglese fa riferimento a chi, appunto, ‘resta nell’armadio’ e nasconde la propria omosessualità. Heidi sceglie di utilizzare questo nome perché molti ragazzi del suo paese che ci provavano con lei erano ancora nell’armadio e la sua risposta era sempre ”stop hiding in the closet!”

La sua esperienza nel drag è stata di 5 anni finora, ma ha dichiarato di non considerare i primi tre come vero e proprio drag, quindi è come se fosse nel campo soltanto da 2!

Impegno sociale e concorsi

La nostra Heidi ha molto a cuore la comunità LGBTQ+ e la questione del bullismo, per questo motivo ha fondato un’organizzazione, chiamata Heidi’s Rainbow Brunch che è gestita da volontari e una parte di tutti i proventi viene donata a enti di beneficenza locali che supportano la comunità LGBTQ+.

Heidi è una vera e propria pageant queen. Ha partecipato a diversi concorsi di bellezza e nel 2019 ha vinto il premio di North Carolina Entertainer of the Year!

Questa queen umile e determinata è una forza della natura, e sicuramente darà filo da torcere alle sue sfidanti!

Be the first to comment on "Heidi N Closet: da small town girl a superstar?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*