Dahlia Sin: the ”tattooed beauty” di Brooklyn

Dahlia Sin

Riconoscere una beauty queen non è poi così difficile e Dahlia Sin è decisamente una di quelle. Un viso che sembra scolpito by the Gods, outfit di alta moda e lingua lunga: Dahlia è questo e molto di più. Rupaul non poteva che dargli un’opportunità nella dodicesima stagione di Drag Race.

Essere una star di Instagram è abbastanza?

Dahlia Sin, o Erick Anthony out of drag, nasce il 13 maggio 1991 a Brooklyn, NY, e oggi vive a Los Angeles, California. Inizia la sua carriera nel campo del drag nel 2012 a New York, e i primi anni si riconosceva come un club kid, ma poi ha iniziato a dedicarsi sempre di più alla sua drag persona, per arrivare fin dove è arrivata oggi!

Per il nome Dahlia si è ispirata a Black Dahlia, una giovane assassinata, perché voleva far riferimento ad una dark beauty, visto che all’inizio della sua carriera era molto più una spooky e creepy girl piuttosto che una beauty queen!
Anche il suo ”cognome” drag non lascia molto spazio all’immaginazione. ‘Sin’ dall’inglese ‘peccato’, fa infatti riferimento ai 7 peccati capitali.

Dahlia Sin è una queen molto seguita sui social, infatti è stata la prima della stagione ad aver raggiunto i 100k follower su Instagram. La sua notorietà è probabilmente data dal fatto che i suoi look e il suo make-up possono essere considerati ‘instagrammabili’, cioè sempre on fleek e super glowy!

Drag family ed influenze

La drag mother di Dahlia Sin è la super conosciuta Aja, star della scena drag di New York. E’ lei che ha aiutato Erick a costruire la sua drag persona ed è stato un gran successo.

Una delle ispirazioni principali di Dahlia per quanto riguarda i suoi look è Rihanna, mentre per quanto riguarda lo stile del suo drag, si ispira alle donne in generale, tanto che ha trasformato Dahlia Sin nel suo ideale di donna perfetta.

Per scoprire di più su di lei, non possiamo fare altro che seguire il suo percorso in Drag Race, YOU GO GIRL!

Be the first to comment on "Dahlia Sin: the ”tattooed beauty” di Brooklyn"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*